• it

La marmellata di cocomero di Stabbia

Via Francigena
Un tabernacolo sulla Via Francigena
7 settembre 2016
Nell’ospedale di Santa Maria Nuova le ceramiche di Montelupo
12 settembre 2016

“Nei miei viaggi mi sono imbattuto nella marmellata di cocomero, una ricetta tipica del territorio, che mi deliziò una mattina di luglio.”

3 kg. di polpa di cocomero, 750 gr. di zucchero, aroma di vaniglia.

 

Tagliate la polpa di cocomero a pezzetti, eliminando i semi, e ponetela in una ciotola. Fate sciogliere lo zucchero con mezzo litro d’acqua, mescolando bene; mettete sulla fiamma e portate a ebollizione. Lasciate bollire per qualche minuto e passate la polpa del cocomero con il passaverdura. Aggiungete il passato ottenuto allo sciroppo sul fuoco e insaporite il tutto con un po’ di vaniglina. Mescolate spesso e portate avanti la cottura per circa 4 ore, fino a quando il composto non risulterà omogeneo e gelatinoso. Versate la marmellata, ancora calda, in vasetti di vetro sterilizzati. Con i formaggi è una delizia assoluta.